Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

 
Home Page You Tube   Pinterest   Twitter   Linkedin   You Tube   English version   
CREARE E GESTIRE L'IMPRESA | SVILUPPARE L'IMPRESA | INFO ECONOMICA | TUTELARE L'IMPRESA | PROMOZIONE DEL TERRITORIO
Homepage > Tutelare l'impresa e il consumatore > Servizio metrico

Verifica periodica degli strumenti metrici

Cos’è:

La verifica o verificazione periodica è il controllo legale effettuato sugli strumenti di misura dopo la loro messa in servizio, secondo la periodicità (PDF 22 kb) definita dal D.M. 93/2017, o a seguito di riparazione che per qualsiasi motivo comporti la rimozione di sigilli di protezione, anche di tipo elettronico.


Scopo:

  • accertare se gli strumenti di misura riportano i bolli o le marcature prescritte;
  • accertare l'integrità dei sigilli o altri elementi di protezione, e se hanno conservato gli errori massimi tollerati per tale tipologia di controllo.

 

Chi può effettuarla:

E’ eseguita dagli Organismi accreditati in base alla disciplina di cui al D.M. 93/2017.
Può essere effettuata anche dai soggetti in proroga, secondo quanto stabilito dall’art. 42 del d.l. n. 34/2019.
Dal 18 marzo 2019 gli ispettori metrici possono svolgere la verifica periodica esclusivamente sui seguenti strumenti di misura:

  • tester per tachigrafi digitali
  • gonfia gomme

soltanto per la verifica periodica di questi strumenti è necessario fare richiesta all’Ufficio Metrico

 

Vigilanza sugli Organismi

La Camera di commercio competente esercita l'attività di vigilanza eseguendo controlli a campione, computati su base annuale, fino al 5 per cento degli strumenti già sottoposti a verificazione periodica

Nel caso di contatori dell'acqua, del gas e dispositivi di conversione del volume, di energia elettrica e di energia termica la soglia è dell'1 per cento.

Gli strumenti di misura e le risorse necessarie al controllo a campione sono messi a disposizione della Camera di commercio dall'organismo che ha eseguito la verificazione.

Tale disposizione non si applica se l'organismo comunica in via telematica alla Camera di commercio competente per territorio il piano di lavoro e gli utenti presso cui effettuerà operazioni di verificazione periodica con un anticipo di almeno 5 giorni lavorativi, qualora la Camera di commercio programmi lo svolgimento dei propri controlli in una data diversa da quella comunicata dall'organismo.

risultati delle operazioni di vigilanza effettuate dalle Camere di commercio sono trasmessi a Unioncamere e, in caso di anomalie riscontrate, anche all'organismo nazionale di accreditamento.

 


A chi rivolgersi

Provinciale Metrico
via Mentana 27 - 27100 Pavia – 1° PIANO

Tel.: 0382 393291 Maurizio Galli
Fax: 0382 393209
Email: ufficiometrico@pv.camcom.it

Responsabile: Vittorio Gallo

Attività dell'ufficio presenti sul sito:
Servizio metrico   Metalli preziosi   Tachigrafi   

Ultima modifica: 20/3/2018